Associazione Piazza San Marco
chiudi
4 luglio 2016

E il Gazzettino scrive: "San Marco, tempio dei rifiuti"

“San Marco, tempio dei rifiuti” è il titolo di un ampio servizio del Gazzettino a firma di Gloria Pradolin uscito oggi sul quotidiano. Le foto della sporcizia arrivata fino dentro la Basilica riportate dal giornale ma pubblicate inizialmente su facebook dal gruppo “W San Marco”, hanno destato profondo scalpore. Un impatto negativo che non sorprende l’Associazione Piazza San Marco che da anni denuncia questa situazione che con il passare del tempo tende sempre di più a peggiorare. L’associazione, che a breve come ricordato in precedenti news metterà in Piazza una quindicina di Guardians per mantenere un minimo di decoro nell’area marciana, denuncia un turismo becero e poco educato. Al Gazzettino il Presidente dell’Associazione Piazza San Marco Alberto Nardi ha dichiarato: “Mai come quest’anno abbiamo avuto una tipologia così bassa di turismo, alcuni giorni fa delle mamme si sono distese con un lenzuolo in mezzo alla piazza a cambiare i pannolini ai loro bambini. Ci chiediamo, e chiedo all’amministrazione, quali benefici portino visitatori come questi. Occorre riformulare il sistema dell’accoglienza, ma sanzionare chi sporca e chi compra merce contraffatta”. Foto di archivio della Nuova Venezia.