Associazione Piazza San Marco
chiudi
8 agosto 2016

Il Presidente Alberto Nardi interviene dopo il blitz delle forze dell’ordine in Piazza San Marco

Dopo l’operazione dei vigili salutata con soddisfazione dagli esercenti della Piazza, Alberto Nardi Presidente dell’associazione Piazza San Marco sulle pagine del Gazzettino ha ribadito un concetto importante :”I turisti non si fermano a lungo in città. La sensazione è che la città sia caotica, in preda alla congestione, dove per fare qualche metro inevitabilmente ci si tocchi. E poi ci sono i venditori molesti, che non si rassegnano porgendo le rose con insistenza e infastidendo i passanti. Così il risultato è che la gente non torni volentieri, si fermi due, tre giorni ma non entri nella logica del che bella vacanza, ci tornerò il prossimo anno”. Per Nardi in merito al turismo “si deve trovare una soluzione puntando sul turismo residente, che investe nella città anche attraverso la tassa di soggiorno. C’è da invertire la rotta prima che si arrivi al disordine totale”. Tuttavia già ieri i venditori abusivi nel pomeriggio erano tornati tranquillamente in Piazza San Marco e dintorni.