Associazione Piazza San Marco
chiudi
14 luglio 2017

In Piazza San Marco tornano i bivacchi

Si parla di sicurezza, di come imporre il numero chiuso in area marciana, ma in questi giorni, come ci segnala con una foto il socio e già Presidente dell’associazione Piazza San Marco Alberto Nardi, i bivacchi sono tornati in Piazza con relativo degrado. Una situazione quindi che non trova per ora risoluzione, anche perché i San Marco Guardians non ci sono più e la prevista polizia turistica tarda ad arrivare in quanto il bando dell’amministrazione comunale per la creazione di questa specifica polizia stagionale non ha raggiunto, a sorpresa, il numero dei partecipanti previsti.

Servirebbe più collaborazione fra gli enti preposti e la stessa associazione, come ha ribadito il Presidente dell’associazione Claudio Vernier, a margine ieri della presentazione da parte dell’amministrazione comunale del “Progetto di governance territoriale del turismo a Venezia”. In questo appuntamento infatti si è parlato anche di Redentore ed è stata ufficializzata l’ordinanza anti vetro per l’area Marciana. Al termine della conferenza, il Presidente Claudio Vernier ha avuto modo di confrontarsi con il commissario dei vigili esprimendo amarezza per lo scarso preavviso e sottolineando come questo aspetto possa creare grosse difficoltà organizzative e gestionali ai Caffè della Piazza. Vernier ha richiesto una possibilità di dialogo e di partecipazione alla gestione degli eventi che vedono coinvolta la Piazza. Il commissario ha promesso che già da lunedì 17 sarà possibile avere un confronto costruttivo e concreto basato sull’esperienza dell’evento del Redentore.