Associazione Piazza San Marco
chiudi
10 ottobre 2017

La terrazza del contendere

La buona notizia dell’investimento sulle Procuratie Vecchie da parte delle Assicurazioni Generali che ha fatto il giro del mondo, lascia ora uno strascico polemico in merito alla possibile costruzione di una panoramica terrazza ovvero l’unificazione delle altane già esistenti. Italia Nostra ha tuonato pesantemente contro la proposta che avrebbe, secondo l’associazione, un impatto non indifferente sull’edificio storico. Le Generali, che hanno affidato all’archistar britannico David Chipperfield (in foto) il progetto di ristrutturazione delle Procuratie Vecchie, affermano che nessun progetto è stato presentato ma che comunque qualsiasi intervento verrà condiviso con la Soprintendenza. Nessuno nega che ci sia un dialogo su questa proposta che interessa molto alla compagnia di assicurazioni.

Nel frattempo i giornali segnalano nuove “bravate”, subito multate, in Piazza San Marco dove alcuni turisti hanno “ormeggiato” in Piazza le loro canoe per poter visitare l’area Marciana. Inoltre, alcuni soci dell’associazione Piazza San Marco, denunciano il ritorno dei venditori abusivi soprattutto in Calle XXII Marzo evidenziando un forte disagio per i clienti e per le stesse strutture commerciali.