Associazione Piazza San Marco
chiudi
4 marzo 2016

Restauro dei Giardinetti reali, strada in salita !

Avevamo affrontato la questione mesi fa con specifiche news: l’area dei Giardinetti reali era abbandonata e in colpevole degrado mentre per l’associazione Piazza San Marco poteva essere un luogo da riqualificare anche come punto di sosta e ristoro per i turisti che troppo spesso invece “bivaccano” in Piazza. Un’area ben custodita e attrezzata di sicuro richiamo per gli ospiti della città. Un anno fa il Commissario Vittorio Zappalorto aveva approvato il progetto di recupero e restauro affidando a un soggetto privato (la Venice Gardens Fundation onlus) e senza gara per vent’anni il recupero dell’area. In cambio la Fondazione con un intervento di 3 milioni e 800 mila euro restaurava i Giardini, la serra e le varie cancellate e arredi liberty. Previsto inoltre anche un ristorante e la possibilità di ingresso ai Giardinetti da Piazza San Marco attraverso il Museo Archeologico. Il progetto tuttavia si è arenato presso la Giunta comunale mentre ora sullo stesso pende un ricorso al Tar da parte di Alilaguna. La Società chiede invano da anni l’adeguamento della biglietteria, che si trova proprio davanti l’ingresso dei Giardinetti, non ottenendo le autorizzazioni da parte del Comune e della Soprintendenza, al contrario della vicina palazzina settecentesca, già sede dell’APT, che ha avuto i permessi per divenire ristorante. La cosa non è piaciuta ad Alilaguna che ha contestato al Tar la legittimità del percorso e delle autorizzazioni ricevute.