Associazione Piazza San Marco
chiudi
25 luglio 2016

I Guardians anche in altri luoghi di Venezia?

La presenza dei San Marco Guardians è sempre più apprezzata in Piazza e nell'area marciana. Il lavoro degli “angeli” si sta facendo apprezzare in queste prime settimane di lavoro e la situazione nel salotto più bello del mondo sta migliorando vistosamente. Anche la stampa locale ha sottolineato positivamente il lavoro svolto dai San Marco Guardians dimostrando quindi l’importanza del progetto promosso dall'associazione Piazza San Marco con la sponsorizzazione di Costa Crociere. In un articolo di oggi a firma di Manuela Pivato apparso sulla Nuova Venezia, il Presidente dell’associazione Alberto Nardi fa notare come con la loro maglietta arancione e la capacità di parlare molte lingue, i “ Guardians” potrebbero essere presenti anche in altre parti della città: Piazza Roma o Rialto. Si potrebbe quindi replicare questa esperienza vincente in Piazza San Marco in altre aree veneziane con l’assunzione di una cinquantina di ragazzi e una spesa che si aggira intorno ai 300 mila euro. Soldi che, secondo Nardi, potrebbero essere reperiti dalla tassa di soggiorno che era stata istituita anni fa proprio per incentivare e aiutare il turismo. I San Marco Guardians e il loro ruolo propositivo rappresentano per Nardi una risposta di alto livello a un turismo di massa che ha portato alla degenerazione del turismo stesso.